tramonti…

…a sud ovest

578491_10202139011455826_1423862415_n

Forse è questo che trattiene noi meridionali che vorremmo piuttosto “emigrare a sud” per cercare posto.
E forse noi in fondo cerchiamo un posto dove sentirci a casa e non un posto di lavoro.

Le nostre radici non si fondano, ma si con-fondono coi colori di questo tramonto disegnato dall’artista più grande del mondo, il mondo stesso.

 

 
Max

il mare…

…calmo è potabile.

1505331_10202513755264187_2103801600_n

Zia Nannina quando mia madre cercava di “rimproverare” mio fratello o me per le marachelle quotidiane diceva sempre: “Vicino ‘o mare: ‘Statte fermo’?” (Trad; E’ come chiedere al mare di stare fermo).

La smania, l’irrequietezza, l’irruenza, la pulsione, la bramosità… impossibili da fermare, come il mare.

il blog…

…non è altro che il posto dove rispondi alle domande che nessuno ti ha fatto.

Un tuo lettore, follower, o fan che sia potrebbe pensare “chi te l’ha mai chiesto?” oppure semplicemente “è proprio la cosa che volevo sapere di te”.

Tutto sommato scrivere è una malattia incurabile come suonare.  Quella nube di pensieri, sensazioni, ispirazioni, bella o brutta che sia, ti affolla la mente e ti condiziona la vita. Ti fa alzare di notte per poter partorire quelle sintesi che ogni tanto riesci a fare.

Ecco se qualcuno mi chiedesse, ma so che nessuno lo farà, che cosa è l’arte per te? Io risponderei: “L’arte è l’incapacità del mare di fermarsi o ripetersi, è l’urgenza di partorire la sintesi della nube dei pensieri che ti affollano la mente, è la capacità di tirare fuori la propria essenza e metterla sulle braccia di chi ne fruisce. Sta poi all’altro decidere cosa farne, farti a pezzi o prendersene cura per sempre e con rispetto”.

Grazie per non avermi fatto questa domanda!

420285_3177195987863_464082562_n

(sullo sfondo, un quadro di Lucia Lamberti)

Max

 

Anche i posti…

albero

… che normalmente sembrano banali alla fine ti sorprendono sempre un po’.

Questo albero ad esempio è completamente spoglio, ma offre comunque un rifugio, un posto da osservare e delle radici da rispettare. E’ un albero meraviglioso, ti lascia intravedere il cielo d’inverno e ti protegge dal sole d’estate.
E’ un albero, cosa altro rappresenta meglio la vita?

Sono passati due anni e resto sempre dell’avviso che “Happiness is a tree“.

Max